Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
AddThis Social Bookmark Button

Saluto rivolto ai neo-diciottenni di Magliaso in occasione della giornata a loro dedicata, sabato 19 settembre 2015.

Care e cari neo-diciottenni

rivolgo a voi 18enni un saluto nella mia veste di giovane presidente del Consiglio comunale di Magliaso.

Mi sembra ieri il giorno in cui ero seduto dalla vostra parte, nell’anno in cui compivo 18 anni. Sono passati invece già 12 anni.

A dire la verità, non ricordo tanto i discorsi di quel giorno, per cui non intendo annoiarvi troppo a lungo con il mio; ricordo piuttosto l’aperitivo che si era svolto in seguito al Grotto Monti, ritrovo che appartiene ormai già alla storia passata di Magliaso.

Anche se è passato qualche annetto ricordo comunque bene cosa voglia dire avere 18 anni: la patente della macchina, le uscite con i soci, con il tipo o la tipa, il primo lavoro dopo l’apprendistato, oppure l’avvicinarsi della fine di una scuola superiore e l’inizio dell’università.

In mezzo a tutte queste cose, la politica è forse l’ultimo pensiero di un 18enne. Ma compiere 18 anni vuol dire anche poter e dover votare. Ecco perché l’invito che mi sento di rivolgervi è quello di interessarvi alla politica, in una delle sue mille forme. Ci sono i classici movimenti giovanili dei partiti – e le numerose liste giovani presenti alle prossime elezioni federali dimostrano quanto anche noi giovani possiamo dire la nostra – , c’è il Consiglio cantonale dei giovani, c’è la sessione dei giovani organizzata annualmente a Berna, ci sono le organizzazioni studentesche, eccetera.

Ma anche solo il fatto di votare è un atto importante. Non è una banalità dire che ogni voto conta, perché votare significa decidere il proprio futuro. Noi giovani non possiamo lamentarci di vivere in un cantone per vecchi, se non facciamo niente per proporre delle alternative.

E se gli oggetti in votazione vi sembrano troppo complessi ricordatevi di Easyvote, un progetto della Federazione svizzera dei Parlamenti dei giovani che allestisce un libretto di spiegazioni semplificato, fatto dai giovani per i giovani. Recentemente anche Magliaso ha aderito a quest’iniziativa e quando riceverete il materiale di voto troverete anche il libretto Easyvote.

Concludo, con i miei auguri per il vostro futuro e con la speranza di vedere almeno uno di voi in una qualsiasi delle liste che saranno presentate alle elezioni comunali del prossimo anno.