Valutazione attuale: / 8
ScarsoOttimo 
AddThis Social Bookmark Button

Come noto, la Confederazione ha recentemente annunciato che la circonvallazione Agno-Bioggio non ha un rapporto costi-benefici sufficiente da giustificare un sussidio federale per la sua costruzione.

Le prese di posizione nelle ultime settimane sono state numerose e siamo certi che il mondo politico, Consiglio di Stato e Municipi della regione in primis, reagirà ufficialmente chiedendo di riconsiderare la situazione, in vista della decisione definitiva che cadrà ad ottobre.

Siamo però convinti che il contributo della popolazione ticinese, in particolare dei cittadini malcantonesi direttamente toccati dal problema, sia fondamentale. Per questo motivo, dopo aver invitato a scrivere direttamente alla consigliera federale Doris Leuthard, abbiamo optato per il lancio di una petizione all’attenzione del Consiglio federale (clicca qui per scaricarla). Le firme verranno raccolte fino al 10 settembre 2013 ed in seguito saranno consegnate alla Cancelleria federale. Naturalmente tutti i partiti e i comuni della regione saranno informati sul lancio della petizione, in modo che possano sostenerla ufficialmente.

La petizione potrà essere firmata in formato cartaceo oppure online all’indirizzo: http://www.activism.com/it_CH/petizione/la-confederazione-sussidi-la-circonvallazione-agno-bioggio/44667

Ci auguriamo che la popolazione raccolga in massa l’invito a sottoscrivere la petizione, poiché l’unico modo per ottenere un risultato è quello di mostrarsi uniti!

 

Luca Paltenghi, consigliere comunale, Magliaso (primo firmatario della petizione)

Samuele Gottardi, consigliere comunale, Caslano

Piero Marchesi, Sindaco, Monteggio

Andrea Sciolli, consigliere comunale, Pura

Letizia Sciolli, consigliera comunale, Pura

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna