Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
AddThis Social Bookmark Button

Qualche giorno fa mi è capitato di leggere sui giornali del consueto rapporto annuale sui diritti umani del Ministero degli esteri statunitense. Anche quest'anno la Svizzera fa parte dei paesi in cui, secondo cui gli USA, viene violata la libertà di religione; in particolare l'iniziativa che vieta la costruzione di minareti, accettata dal popolo lo scorso anno, metterebbe a rischio i diritti della minoranza musulmana.

Siamo alle solite! Tralasciando il fatto che, come è stato ripetuto fino alla nausea, la libertà di culto non è assolutamente intralciata dal divieto di edificazione di minareti, gli USA si ergono a paladini della democrazia e dei diritti umani in tutto il globo, dimenticando che sono loro i primi che da sempre calpestano i diritti delle minoranze, dimenticando che sono loro che da anni operano una crociata non contro una minoranza musulmana, bensì contro interi paesi islamici! È proprio il caso di dire che un bel tacere non fu mai scritto!


22 novembre 2010

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna